• Sci freeride
Freeride in puro stile orobico.

Freeride Bergamo

Il comprensorio di Nuova Lizzola ospita la più grande gara di freeride Bergamo e dintorni: il King of Lizzola. Dal 2015 ogni anno riders della prima ora e sempre nuovi partecipanti si radunano per una manifestazione che regala grandi emozioni e che celebra il freeride in stile orobico.



A Nuova Lizzola fuori pista mozzafiato sulla soffice polvere bianca.

Valloni, canali e creste dell’Alta Val Seriana tutti da esplorare con gli sci ai piedi assaporando il divertimento di una discesa adrenalinica in piena libertà. Raggiungi la vetta e poi affronta la discesa che è lì ad aspettarti: un panorama mozzafiato, il candido manto bianco su cui lasciare le tue orme e il rumoroso silenzio della natura.
A Nuova Lizzola lo sci freeride è più di un semplice sport; è una passione che è diventata contagiosa. Dal 2015, ogni anno Lizzola ospita la più grande gara di freeride dell’intero arco Alpino: il King of Lizzola. Stagione dopo stagione riders della prima ora e sempre nuovi ed entusiasti partecipanti si radunano sui pendii orobici per partecipare ad una manifestazione che regala grandi emozioni. Il clima al cancelletto di partenza è allegro e concitato. Durante la run il diverso livello tecnico dei partecipanti offre ai giudici spettacoli sempre diversi ma mai noiosi. Ognuno riesce a dare il meglio di sé, e ogni anno è possibile ammirare cliffs sempre più alti e salti sempre più stilosi. Grazie ai numerosi e generosi sponsors, che anno dopo anno danno vita a quella che di fatto è l’unica manifestazione di freeride in tutto l’arco Alpino Orobico, il King of Lizzola è ad ogni nuova stagione sempre più coinvolgente ed emozionante del precedente.

Vai matto per le discese adrenaliniche?
Hai voglia di metterti in gioco anche tu?
Vieni subito a Lizzola, sfida i grandi campioni e prova a diventare il prossimo King!

SEGUICI SUI SOCIAL
Nuova Lizzola Coop. Sociale Onlus
Via San Lorenzo 4, 24020
Valbondione (BG)
    329 6783390
   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.